Home Sedi e Staff Materiali Attività di Servizio  
Ricerche Archeobotanica Pubblicazioni News e Download Links

 

Il Laboratorio di Preparazioni Palinologiche

Il Laboratorio dispone della strumentazione classica per la preparazione di campioni di sedimento per l'analisi pollinica e per lo studio morfoscopico del particolato organico microscopico: cappe per la preparazione con acidi, centrifughe, pompa a vuoto, agitatore per provette, sistemi di filtrazione, vetreria.

 

 

 

 

 

Il Laboratorio CNR - IDPA ha acquisito un analizzatore termogravimetrico LECO® TGA 601 per l'analisi automatizzata del contenuto in acqua, sostanza organica totale, carbonati, componente silicoclastica e ossidi di campioni di sedimento. 

Il Laboratorio di Preparazione di Macroresti Vegetali

Negli spazi IDPA presso l'Area della Ricerca CNR ARM3 è stato allestito un Laboratorio per la setacciatura e la flottazione di campioni di sedimento finalizzata alla ricerca di macroresti vegetali.

Il Laboratorio di Microscopia Ottica

Il Laboratorio di Microscopia dispone di 4 microscopi di tipo biologico e di uno stereomicroscopio, dotati di apparecchiatura fotografica. Presso gli spazi IDPA all'Area della Ricerca CNR ARM3 è disponibile un microscopio di tipo biologico e uno stereomicroscopio, anch'essi dotati di apparecchiatura fotografica.

Negli spazi IDPA presso l'Area della Ricerca CNR ARM3 è disponibile un microscopio per osservazioni in campo chiaro (luce trasmessa) e in campo chiaro/scuro (luce riflessa), utilizzato per l'analisi antracologica. E' in corso di allestimento una collezione di confronto di carboni, attualmente costituita da circa 75 specie.

La collezione di confronto di polline fresco consiste in 1551 campioni pollinici e 648 specie montate. La collezione, disponibile in due copie, è presente sia presso il Laboratorio di Palinologia all'Università di Milano - Bicocca che nella sede IDPA presso l'Area della Ricerca CNR ARM3.

La collezione di confronto di macroresti vegetali (semi e frutti, parti vegetative), consiste in 909 campioni appartenenti a 562 specie. E' presente presso la sede IDPA, Area della Ricerca CNR ARM3.

Tecniche di carotaggio e campionamento

Carotaggio manuale in sedimenti e suoli teneri fino alla profondità di 10 metri: il laboratorio dispone di carotieri indisturbati da torbe e sedimenti teneri di vari diametri e lunghezze, carotieri a doccia e sonde Edelmann per carotaggi esplorativi, attrezzature per la percussione e l'estrusione. Queste tecniche possono operare in aree logisticamente difficili e anche in ambienti estremi. Il C.N.R. - IDPA dispone inoltre delle competenze geofisiche per la realizzazione di profili sismici a supporto delle perforazioni (www.idpa.cnr.it).

 

 

a destra: (sopra) parte dell'attrezzatura per carotaggio in dotazione al Laboratorio di Palinologia, (al centro) carotaggio manuale dalla superficie gelata di un laghetto di montagna e (sotto) carotaggio nei depositi del Bacino del Lavagnone (anfiteatro del Garda)

 

 

sotto: (a sinistra) carota di depositi palustri estratta con carotiere russo (torbiera Crotte Basse, Monte Fallère - Aosta) e (a destra) carota di depositi lacustri estratta con carotiere russo (Bacino del Lavagnone, Desenzano del Garda)

Sondaggi profondi a carotaggio continuo di tipo scientifico (estrusione idraulica e speciali tecniche di avanzamento) vengono eseguiti di regola tramite accordi con ditte specializzate. 


a destra: carotaggio profondo nei depositi lacustri, glaciolacustri e di contatto glaciale nel bacino dell'antico lago del Lucone (Polpenazze del Garda)

L'esatto posizionamento topografico dei sondaggi e dei campionamenti viene eseguito tramite stazione totale.

 

 

 

a destra: stazione totale e prisma 

I sedimenti vengono di regola campionati con campionatori volumetrici a pistone, che garantiscono il prelievo di volumi noti e precisi di materiale, da avviare ai successivi trattamenti di laboratorio.

a destra: prelievo di campioni per analisi pollinica dai depositi del Bacino del Lavagnone e campionamento ad alta risoluzione di una carota di sedimenti eseguito con campionatore volumetrico a pistone (Forcello di Bagnolo San Vito)

Deposito carote e campioni

Il Deposito carote del Laboratorio di Palinologia è localizzato presso gli spazi IDPA all'Area della Ricerca CNR ARM3. Le carote estratte durante le campagne di perforazione sono lì stoccate.

 

 

 

 

a sinistra: scaffalatura ad alta portanza per lo stoccaggio di carote e sedimenti

Le carote estratte con carotaggio manuale e conservate in mezzi tubi di plastica vengono di regola conservate in frigoriferi a temperatura e umidità costante, per evitare la disidratazione dei sedimento e la formazione di muffe.

a sinistra: uno dei frigoriferi usati per la conservazione dei sedimenti

 

English version